Un ringraziamento ai nostri soci, che attualmente sono 162, per la fiducia accordataci.
Vedi questo grafico per la suddivisione dei soci per tipologia.
Vedi la struttura dell'associazione per il numero di soci nelle varie sedi.  



AGGIORNAMENTI:

24 Giugno 2016 - Riforma Enti di Ricerca Caro Presidente e cari membri del CdA, la bozza circolata per il riordino degli Enti di ricerca contiene numerosi elementi di novità su cui intendiamo fare alcune considerazioni.....[cliccare per leggere tutto]

15 Aprile 2016 - Dualità della componente ricerca in INAF Caro Presidente, cari colleghi del CdA INAF e caro DG, notiamo con piacere che, dopo un periodo di stasi, sono ripresi gli incontri sindacali per discutere delle problematiche e delle necessità dei dipendenti dell'INAF. Non possiamo però non evidenziare che in nessuno di questi incontri si sia considerato il fatto che la componente ricerca dell'INAF e` composta sia di ricercatori EPR che di Astronomi.....[cliccare per leggere tutto]

23 Ottobre 2015 - Precisazione riguardo lo sblocco degli scatti stipendiali agli astronomi. Gentile Dott. Tomei, Sul Foglietto della Ricerca di n. 28 è riportato un articolo a sua firma dal titolo: "Scatti stipendiali ai docenti universitari: il governo rimuove il blocco". In esso si annuncia lo sblocco degli scatti stipendiali per i docenti universitari che dovrebbe essere previsto dalla prossima legge di stabilità....[cliccare per leggere tutto]

07 Ottobre 2015 - Reintegro presidente L. A. Antonelli Cari soci, in base a quanto stabilito dal Congresso Nazionale ARIAA in data 11 settembre 2015, in specifico al punto 3 della delibera che potete trovare a questo link, Angelo Antonelli è reintegrato nella carica di Presidente di ARIAA. L'alto numero di voti che Angelo ha avuto in queste elezioni e la sua posizione come primo non eletto, pensiamo possa dare un nuovo e più efficace significato alla sua azione quale Presidente ARIAA.

11 Settembre 2015 - Comunicazione dell'esecutivo riguardo le Dimissioni del presidente L. A. Antonelli Le dimissioni sono state temporaneamente respinte e il Presidente è stato sospeso dall'incarico fino ad elezioni per il CdA avvenute.

09 Settembre 2015 - Comunicazione del Presidente Comunicazione Candidatura al CdA e Richiesta Dimissioni del Presidente L. A. Antonelli

28 Agosto 2015 - Progetti Premiali Richiesta al CdA INAF di pubblicazione dei risultati relativi alla selezione delle "Letter of Intent" per i progetti premiali.

22 Luglio 2015 - Nominato il comitato per la selezione dei Presidenti e membri dei CdA degli Enti di Ricerca. Quando le elezioni nell'INAF? Richiesta al CdA INAF affinché vengano intraprese tutte le iniziative necessarie allo svolgimento delle elezioni.

1 Luglio 2015 - Bandi per il rinnovo del CdA e Macroaree INAF Richiesta al CdA INAF riguardo i bandi per i membri elettivi delle Macroaree e del CdA.

18 Maggio 2015 - Incontro dell'ARIAA con il CdA INAF. come annunciatovi in un precedente messaggio, l’ARIAA ha ricevuto l’invito a partecipare alla riunione del Consiglio di Amministrazione del 12 maggio u.s. specificatamente per un intervento "relativo alla dicotomia astronomi/ricercatori dell’INAF”. L'incontro si è regolarmente tenuto e trovate qui di seguito una relazione su quanto si è discusso in tale ambito. Durante l'incontro è stato distribuito a tutti i membri questo documento (clikka per visualizzare). Per maggiori informazioni è possibile leggere il verbale del CdA

07 Maggio 2015 - Prossimo incontro di ARIAA con il CdA INAF. L’ARIAA è stata invitata formalmente dal CdA a presentarsi il 12 mattina per un: "intervento – relativo alla dicotomia astronomi/ricercatori dell’INAF – “ previsto in apertura di seduta, a partire dalle ore 09:00. Questo anche se gli argomenti proposti ad astrofrontiere erano vari ma non ci è certo impedito tuttavia di andare con una serie di proposte su cui farsi ascoltare. Qui di seguito una serie di punti discussi dall’Esecutivo e che presentiamo a tutti i soci per le valutazioni ed i suggerimenti del caso....

04 Maggio 2015 - Considerazioni ed azioni a seguito del sondaggio sull'opzione. a seguito del sondaggio sull’opzione, alcune considerazioni e precisazioni.....

18 Aprile 2015 - Risultato sondaggio opzione Astronomi Come annunciato nel precedente messaggio, l’ARIAA ha provveduto nei giorni scorsi ad effettuare un sondaggio tra tutti gli astronomi dell’INAF sulla possibilità di riapertura dell’opzione al fine di provare a risolvere la dicotomia del personale di ricerca nell’Ente....

17 Aprile 2015 - ARIAA appoggia la richiesta della RNPI ARIAA appoggia la richiesta inviata dalla Rete Nazionale Precari INAF in data 14 Aprile 2015, di destinare tutto il residuo del budget assunzionale approvato nel Piano Triennale 2014-2016 per assunzioni di posizioni di Ric/Tec III livello, utilizzando tutti gli strumenti legislativi a disposizione.

19 Marzo 2015 - Intervento di ARIAA ad Astrofrontiere Intervento del Presidente di ARIAA al meeting Astrofrontiere.

26 Febbraio 2015 - ARIAA partecipa a YOUniversity Lab ARIAA è stata invitata alla giornata di ascolto per l'Università e la Ricerca, organizzata dalla direzione nazionale del PD, YOUniversity lab. Il tesoriere Simone Zaggia si è recato in rappresentanza dell'Associazione e ha fatto un breve intervento. E' stato inoltre inviato per conoscenza il testo dell'Audizione alla Camera tenuta lo scorso 2 Aprile.

17 Dicembre 2014 - Lettera alla Dirigenza INAF sullla Competitività dei ricercatori INAF e sui bandi ERC Alla luce dei risultati dell'ultimo ERC Starting Grant appena pubblicati (http://erc.europa.eu/sites/default/files/press_release/files/ERC_Press_Release_2014_Starting_Grant_call_results.pdf) riteniamo opportuno mettervi a parte delle considerazioni fatte già da qualche tempo nell'ambito della nostra Associazione su come INAF potrebbe agire per rendere più competitivi i propri ricercatori nell'ambito internazionale....(cliccare per leggere il testo completo)

1 Dicembre 2014 - Lettera alla Dirigenza INAF riguardo gli Assegni di Ricerca e la legge Gelmini L'ARIAA nei mesi scorsi ha più volte sollevato nelle sedi opportune il problema legato al limite dei 4 anni previsti dalla Legge Gelmini per la durata massima degli Assegni di Ricerca. Ad oggi dobbiamo prendere atto che il limite dei 4 anni si sta rapidamente avvicinando e che nessun correttivo è stato approntato a livello legislativo per arginarne gli efetti, se non quelli presentati all'interno di una più generale riforma della Pubblica Amministrazione che richiederà però tempi scala più lunghi del raggiungimento dei fatidici 4 anni previsti dalla Legge Gelmini. ....(cliccare per leggere il testo completo)

27 Novembre 2014 - Disparità di trattamento tra Ricercatori EPR e Ricercatori non contrattualizzati all'interno dello stesso Ente di appartenenza. L'ARIAA ha inviato al Presidente del Consiglio, al Ministro Giannini e ai membri delle Commissioni Cultura di Camera e Senato - e per conoscenza alla Dirigenza INAF - un messaggio sulla argomento in oggetto in cui chiediamo di intervenire per eliminare la sperequazione nel ripristino degli scatti stipendiali implicita nel testo attuale della Legge di Stabilità. Moltissimi soci ARIAA hanno manifestato la richiesta e l’esigenza che la dirigenza INAF si adoperi nelle sedi opportune per sostenere questa iniziativa......(cliccare per leggere il testo completo)

16 Ottobre 2014 - Lettera aperta al CdA e al CS INAF sul maggior coinvolgimento dei ricercatori nel processo decisionale dell'Ente. Lettera al Presidente dellINAF, ai membri del CdA - con particolare riferimento ai membri eletti nella loro veste di rappresentanti della comunità - affinché favoriscano il più ampio coinvolgimento possibile della comunità attraverso ed in cooperazione col CS e con le Macroaree......(cliccare per leggere il testo completo)

11 Luglio 2014 - Notizie su MediaINAF Comunicato ARIAA all'ufficio di Comunicazione dell'INAF per proporre 'istituzione di un protocollo di verifica delle notizie pubblicate da MediaINAF.....(cliccare per leggere il testo completo)

Giugno 2014 - Appello di ARIAA al Presidente e al CdA dell'INAF Appello dell'associazione per ottenere informazioni in merito alle notizie sui possibili accorpamenti degli Enti di ricerca. In tale ambito, viene avanzata la richiesta di un piano straordinario di assunzioni e progressioni di carriera per risolvere la grave situazione di sofferenza in cui versa sia il personale precario che il personale di ruolo dell'INAF (Testo completo del messaggio).

Maggio 2014 - Contributo ARIAA riguardo la riforma degli Enti di Ricerca l'ARIAA ha raccolto l'invito del Presidente del Consiglio On. Mattero Renzi e del Ministro della Funzione Pubblica On. Maria Anna Madia a mandare commenti relativi alla riforma della Pubblica Amministrazione annunciata. Al seguente link è possibile reperire il documento pdf preparato dall'esecutivo e dai coordinatori. Purtroppo la casella del governo non accettava documenti allegati e d è stato necessario inviare un file testo privo delle figure e delle tabelle.

2 Aprile 2014 - Audizione ARIAA al Senato Mercoledì 2 aprile, dalle 14:10 alle 15:40, si è svolta l'audizione dell'ARIAA presso la 7a Commissione del Senato sull' "Affare Assegnato Enti pubblici di ricerca" promosso dal Senatore Fabrizio Bocchino. Oltre alla delegazione dell'ARIAA, composta dal Presidente Antonelli, il Vice-presidente Musella ed il Tesoriere Zaggia erano presenti anche una delegazione dell'ANPRI, una dei Precari della Ricerca, una della USB Ricerca ed una dell'ADI. L'audizione verteva su un intervento di circa 15 minuti a delegazione in cui le Associazioni udite dovevano presentare le loro opinioni e proposte a riguardo delle cinque domande presenti nella relazione introduttiva dell'affare assegnato. Le idee presentate dall'ARIAA durante l'audizione sono raccolte nel documento circolato e discusso nei giorni precedenti l'audizione e consegnato alla Commissione il giorno stesso.

Le idee dell'ARIAA sono state apprezzate dai 5 senatori presenti durante l'audizione e anche da molti degli altri auditi. In particolare è da segnalare che è emersa nei diversi interventi una vasta identità di vedute su temi scottanti quali il ruolo fondamentale della figura del ricercatore, a prescindere dal suo ruolo e dal settore di appartenenza (EPR, Università e privato), e la necessità di porre gli Enti di Ricerca in un quadro normativo dedicato, diverso da quello della Pubblica Amministrazione che è progettato per rispondere a necessità totalmente diverse. Questo aspetto era ben chiaro alla commissione del Senato e nelle repliche finali di alcuni senatori ne è stata sottolineata l'importanza. ARIAA ha fatto notare come questo risolverebbe in maniera ottimale anche la dicotomia del personale di ricerca propria dell'INAF e nella maniera più sana possibile per tutti gli attori di questa annosa vicenda. Altrettanta identità di vedute e sensibilità da parte della commissione c'è stata sui temi dei finanziamenti alla ricerca e sullo sblocco del turn-over anche a causa dell'impatto che questo ha sulle carriere sia dei precari che del personale di ricerca. E' stato marginalmente toccato anche il tema degli accorpamenti degli Enti in cui la sensazione tratta è che ci fosse un ampio dissenso a riguardo. L'incontro è stato positivo e speriamo che la relazione finale della commissione raccolga i nostri suggerimenti in modo che, qualora il Governo li recepisse, diventino vincolanti per dare soluzione ai problemi presentati.

Al seguente link è possibile reperire il testo dell'audizione integrale dell'associazione.

Dicembre 2013 - Risultati delle elezioni ARIAA 2013 Entro novembre 2013, le cariche relative ai coordinatori locali sono state rinnovate dalle assemblee d'Istituto.

Contestualmente sono state presentate le cariche per il rinnovo dell'esecutivo dell'associazione. I candidati essendo in numero pari ai membri previsti per l'esecutivo hanno valutato di presentare un proprio programma che potete trovare a questo link. Tale programma è stato discusso nel Congresso Nazionale ARIAA che si è tenuto in teleconferenza Il 20 dicembre 2013 (a questo link è possibile scaricare il verbale della riunione). Da questa discussione sono emerse le linee guida dell'azione auspicata per i prossimi mesi da parte dell'Associazione. Si è quindi proceduto all'elezione del nuovo Esecutivo che risulta così composto:

- Presidente: Angelo Antonelli
- Vice-Presidente: Ilaria Musella
- Tesoriere: Simone Zaggia
- Membri dell’Esecutivo: Michele Bellazzini e Giuseppe Leto

Il nuovo organigramma completo è reperibile al seguente link.

ELEZIONI ARIAA 2013 Sono ormai trascorsi oltre 3 anni dalle prime elezioni di ARIAA. E' venuto quindi il momento per un rinnovo delle cariche sociali, che sarà portato a termine per la fine di questo mese di ottobre.

Il Presidente di ARIAA, Angelo Antonelli, ha scritto una lettera a tutti i soci (scarica qui in PDF), in cui brevemente riassume i motivi che hanno portato alla costituzione di ARIAA, ne descrive lo spirito e la struttura, ne ripercorre l'attività, ne elenca i maggiori risultati di questi tre anni, e ne proporne le attività future. Nella stessa lettera è anche descritta la roadmap che porterà al rinnovo delle cariche (VEDI). Assemblee ARIAA saranno indette nei prossimi giorni nelle singole strutture, in vista delle elezioni. Ci auguriamo che queste vedano un'ampia partecipazione dei soci, come dei non-ancora-soci ARIAA. Nello spirito di ricercare un contributo sempre più attivo da parte dei soci, INVITIAMO CALDAMENTE chiunque pensi poter contribuire, con le sue idee, il suo impegno e il suo tempo, a CANDIDARSI per una carica associativa, a livello di struttura e quindi anche a livello nazionale. Un invito particolare ai giovani, per un rinnovamento anche generazionale.

Novembre 2013 - CAMPAGNA ISCRIZIONI ARIAA 2013 Le nuove elezioni devono costituire anche un'occasione di rinnovamento per ARIAA. Assieme all'orgoglio per quel che di buono si è fatto, ci deve anche essere spazio per una sana e costruttiva autocritica su quel che non si è fatto, o che si poteva far meglio. La speranza è che ad ARIAA (che, va ribadito, si regge sull'impegno volontario di un gruppo di vostri colleghi) venga quantomeno riconosciuto l'impegno e la buona fede. Un rinnovamento si fa con le idee, ma anche con le persone. Con questo spirito si rivolgiamo a coloro tra voi che ancora non sono soci ARIAA affinché si iscrivano e partecipino alla vita ed ai progetti di ARIAA. In questi anni ARIAA si è dimostrata attenta nella gestione delle quote associative (ad esempio azzerando i costi per le riunioni, svolte ad es. online) e il nostro bilancio lo comprova. Per questo motivo quella che per Statuto doveva essere una quota associativa da versare annualmente, almeno per ora non è stata più richiesta a nessun socio, successivamente alla sua iscrizione. Come tre anni fa, all'atto dell'iscrizione ai nuovi soci verrà richiesta la quota associativa "annuale" (nel senso spiegato qui sopra): 30 € per i dipendenti e, sempre nella logica di un'apertura ai giovani, 20 € a borsisti, assegnisti, ecc. Questo, sia per una questione di equità di trattamento fra soci, sia perché il fatto che ARIAA possa disporre di un capitale sociale, anche se non vi sono piani di utilizzarlo a breve nella gestione ordinaria, è una garanzia in più per poter agire celermente ed efficacemente, se necessario.

10 luglio 2013. Con una lettera ARIAA ringrazia Presidente e i membri del CdA INAF per i chiarimenti, pur facendo notare come i messaggi dei membri dimessisi sembrerebbero confermare i timori espressi da ARIAA nel suo precedente messaggio. Chiede inoltre maggiori informazioni sulla procedura per la sostituzione dei due nuovi membri CdA.

26 giugno 2013. Poco tempo dopo uno strano episodio volto a gettare fango sugli organi apicali, sul quale il CdA INAF si astenuto dal prendere una posizione che rassicurasse i dipendenti, sono state annunciate le dimissioni di due membri del CdA INAF. Alla luce di tali fatti, ARIAA scrive a Presidente e CdA INAF per chiedere le motivazioni di tale crisi, ed in generale per sollecitare una maggiore trasparenza, anche alla luce delle dichiarazioni d'intenti rilasciate a suo tempo da alcuni candidati.

10 aprile 2013. In una lettera al Direttore Generale, ARIAA punta il dito sulle regole decise da INAF per le elezioni del Comitato Unico di Garanzia (che fra l'altro hanno consentito solo a parte dei dipendenti di esprimere il loro voto), nonché sulla mancanza di trasparenza di tutta la procedura. Chiede infine di rendere almeno pubblico l'elenco dei candidati, e dei criteri adottati per la nomina dei rappresentanti.

12 ottobre 2012. A seguito delle notizie secondo cui il governo intenderebbe attuare una radicale riforma del sistema della ricerca in Italia senza seguire il normale iter parlamentare, ARIAA invia una lettera al Presidente della Repubblica. In tale lettera, ARIAA non entra nel merito della riforma proposta perché di fatto non se ne conosce ancora, in maniera ufficiale, il reale contenuto; però sottolinea come sia inaccettabile che una riforma di tale portata sia sottratta al regolare dibattito democratico, e si appella al Presidente perché intervenga in proposito.

5 settembre 2012. ARIAA informa i soci, e più in generale tutto il personale di ricerca INAF, della pubblicazione del bando per il conseguimento dell'Abilitazione Scientifica Nazionale, per professori universitari di I e II fascia ed al quale può partecipare anche il Personale di Ricerca INAF. La scadenza per la presentazione delle domande è il 20 novembre 2012. Inoltre ARIAA fornisce le informazioni sull'utilizzo di un tool, sviluppato dal socio Fabrizio Bocchino, per un calcolo (puramente indicativo e non ufficiale) degli indicatori bibliometrici adottati da ANVUR ed utilizzati per la procedura di cui sopra.

11 luglio 2012. A seguito delle voci secondo cui si sarebbe proceduto alla cancellazione di alcuni Istituti di Ricerca fra cui INAF, ed alla vigilia dell'incontro tra il Ministro dell'Istruzione, Università e Ricerca e rappresentanti di vari Enti di Ricerca e Università, ARIAA interviene inviando una lettera al Ministro Profumo. In questa lettera puntualizza il valore di INAF e della ricerca astrofisica in Italia, nonostante le ben tre riforme "a costo zero", e relativi tagli, che INAF ha dovuto subire nel corso degli ultimi 12 anni. Infine evidenzia come un'ulteriore simile operazione, se non sarà pianificata all'interno di una programmazione generale delle politiche di ricerca e sviluppo del Paese e finanziata con opportune risorse dedicate, sarà destinata a sicuro (ed ennesimo) fallimento.

3 maggio 2012. ARIAA viene a conoscenza del fatto che il programma RAI REPORT andrà in onda con un servizio in cui in modo erroneo e fuorviante si definisce come "spreco" o "astrusità" il finanziamento a un progetto astrofisico, in realtà di alto valore. Invia quindi una lettera alla Redazione di REPORT, in cui si segnala l'errore. Grazie a questo, nonché ad altri interventi analoghi, REPORT emenderà la versione web dell' anticipazione stessa nonché il servizio, andato poi in onda il 6 maggio.

26 aprile 2012. Dopo la diffusione del "Documento di indirizzo per l'Istituzione dei Laboratori Nazionali INAF", ARIAA interviene esprimendo (anche alla luce della storia recente di INAF) la sua preoccupazione che un'operazione di ristrutturazione così profonda dell'Ente, di cui peraltro non si conoscono le motivazioni, possa essere decisa in questa fase delicata e senza che si sia prima intrapreso un serio processo di programmazione della politica di Ricerca e Sviluppo dell'Ente.

14 febbraio 2012. Dopo la sentenza del TAR del Lazio, che accoglie i ricorsi presentati dagli astronomi contro l'esclusione dalle progressioni ex art. 15, l'ARIAA interviene, proponendo un incontro tra i ricercatori e l'Ente, nell'auspicio che si trovino soluzioni che non contrappongano ma rafforzino l'unione di tutti i ricercatori.

13 ottobre 2011. Angelo Antonelli, Presidente dell'ARIAA, ed Enrico Costa, vincitore del prestigioso Premio Shaw, hanno incontrato oggi, a Palazzo Madama, il Presidente del Senato, On. Renato Schifani. Questo incontro è innanzitutto un riconoscimento per Enrico Costa e per tutta l'astrofisica italiana ma anche per ARIAA che, nelle scorse settimane, si era impegnata affinché venisse dato il giusto risalto alla notizia. L'On. Schifani, oltre a congratularsi con Enrico Costa, si è intrattenuto cordialmente con i due astrofisici (un breve comunicato in proposito si trova sul sito della Presidenza del Senato). Tra gli argomenti toccati anche il futuro della ricerca astrofisica in Italia.

7 ottobre 2011. La Segreteria del Presidente della Camera dei Deputati, On. Gianfranco Fini, invia un telegramma ad Enrico Costa (vincitore del prestigioso Premio Shaw) e per conoscenza ad ARIAA (che si era adoperata per segnalare adeguatamente l'evento). In questo telegramma di congratulazioni a Enrico Costa per i risultati raggiunti e di auguri di buon lavoro, si esprime anche l'orgoglio per il nostro Paese di fronte a simili riconoscimenti a capacità intellettuali e scientifiche, nonché l'auspicio che ciò possa essere di esempio per giovani scienziati e ricercatori.

28 settembre 2011. In occasione della consegna del prestigioso Premio Shaw a Enrico Costa, dell'IASF di Roma, per le sue ricerche nel campo dei GRB, ARIAA ha inviato una lettera al Presidente della Repubblica, ed ai Presidenti di Senato e Camera dei Deputati. Gli auguri dell'On. Giorgio Napolitano, inviati il giorno successivo dalla Segreteria della Presidenza della Repubblica, sono stati quindi trasmessi al vincitore dell'ambito riconoscimento.

21 settembre 2011. Il Presidente di ARIAA incontra il nuovo Presidente dell'INAF Prof. Giovanni Bignami. Durante l'incontro sono stati discussi alcuni aspetti importanti della vita dell'Ente. Resoconto di questo incontro si può trovare nel seguente comunicato di ARIAA.

27 luglio 2011. In una lettera indirizzata a Presidenza e CdA, ARIAA esprime la propria contrarietà alle varie bozze di Regolamenti che girano in questi giorni, ed in particolare a quella del Disciplinare di Organizzazione e Funzionamento di INAF, che prevede una struttura centrale fortemente burocratizzata, incompatibile anche con le limitate risorse dell'Ente.

8 luglio 2011. ARIAA unisce la propria voce ai quella di molti altra asociazioni internazionali per chiedere all'Assistente del Presidente degli Stati Uniti per la Scienza e la Tecnologia, Dr. John P. Holdren, di trovare soluzioni che possano consentire il completamento del programma spaziale del James Webb Space Telescope. Questo intervento è stato molto apprezzato dal Presidente dell'American Astronomical Society, Debra Elmegreen, che ha inviato un messaggio di ringraziamento.

luglio 2011. In occasione delle elezioni INAF 2011, per semplificare il confronto fra candidati e stimolare una scelta più consapevole, ARIAA raccoglie e pubblica i curricula, i programmi e le risposte ad una serie di domande da parte dei vari candidati (per accedere nuovamente a quel servizio clicca qui).

28 giugno 2011. Sempre in occasione delle elezioni INAF 2011, con una lettera indirizzata al Direttore del Dipartimento Strutture INAF, ARIAA evidenzia alcune irregolarità nella procedura di afferenza alle Macroaree, a seguito delle quali circa il 10% personale si trova ora a non poter esercitare il proprio diritto di voto per i Comitati di Macroarea. A tal proposito, richiede che sia concessa la possibilità di revisionare le liste elettorali fino all'ultimo minuto utile.

16 giugno 2011. In occasione delle elezioni INAF 2011, con una lettera indirizzata a Presidenza e CdA INAF, ARIAA denuncia la mancanza di indicazioni dall'Ente per garantire al personale in missione l'esercizio del proprio diritto di voto, e chiede una tempestiva modifica del Disciplinare Elettorale, quantomeno per mettersi al passo con altri istituti di ricerca, come l' INFN e l' INGV .

6 maggio 2011. Assemblea Generale di ARIAA, presso la sede della Società Siciliana per la Storia Patria, a Palermo.

24 marzo 2011. In occasione della giornata di agitazione dei precari INAF, con un messaggio ARIAA esprime la propria solidarietà e la condivisione delle loro istanze.

4 marzo 2011. In un messaggio rivolto al personale di ricerca e alla Presidenza INAF, ARIAA (testo in PDF) inquadra la grave situazione attuale, in cui più di un quarto del personale dell'Ente è precario ormai da molti anni e con scarse prospettive di assunzione, e richiede la predisposizione di un vero e proprio percorso formativo.

24 dicembre 2010. Con un messaggio rivolto al personale di ricerca INAF, ARIAA precisa la propria posizione sui recenti concorsi INAF ex Art. 15, mettendo in evidenza come siano state le scelte della Dirigenza a portare a questa grave situazione, e sollecitando INAF ad applicare la Carta Europea dei Ricercatori, che fra l'altro prescrive uguali opportunità di sviluppo di carriera per i ricercatori.

15 novembre 2010. Con un messaggio rivolto al personale di ricerca INAF, ARIAA precisa la propria posizione sui recenti concorsi INAF ex Art. 15, mettendo in evidenza come siano state le scelte della Dirigenza a portare a questa grave situazione, e sollecitando INAF ad applicare la Carta Europea dei Ricercatori, che fra l'altro prescrive uguali opportunità di sviluppo di carriera per i ricercatori.

12 novembre 2010. I concorsi ex art. 15, già annunciati sul sito INAF (rispettivamente per il profilo di Ricercatore e per quello di Tecnologo), sono apparsi oggi sulla Gazzetta Ufficiale (sia per il profilo di Ricercatore che per quello di Tecnologo). La scadenza è quindi per tutti il 2 dicembre 2010.

5 novembre 2010. ARIAA si è rivolta al Presidente dell'INAF, per richiedere che nelle commissioni nominate per la preparazione dei Regolamenti dell'Ente, visto il loro impatto sulle attività scientifiche dell'Ente, sia prevista anche la partecipazione di rappresentanti del personale di ricerca.

3 novembre 2010. ARIAA, con messaggio al Presidente dell'INAF, offre la disponibilità di un pool di astronomi per un controllo preventivo sulla qualità e veridicità dei Comunicati Stampa emessi dall'Ufficio Comunicazione dell'INAF.

20 ottobre 2010. ARIAA si è rivolta a Presidente, CdA e commissari di nomina ministeriale (testo in PDF). Fra l'altro, si ribadisce l'importanza che il Direttore Generale venga quantomeno affiancato da un Comitato di Gestione che sia espressione della comunità scientifica dell'Ente e si indica come la partecipazione e rappresentanza dei ricercatori dovrebbe essere implementata.

7 ottobre 2010. ARIAA si è rivolta al Direttore Amministrativo dell'INAF, Dott.ssa Proietti, perché sia consentito l'accesso agli atti relativi al quesito inviato a suo tempo dall'INAF ai ministeri competenti sull'opportunità di un intervento normativo per l'eliminazione delle disparità di trattamento esistenti fra personale di ricerca afferente a diversi comparti, nonché alla relativa risposta ministeriale.

7 ottobre 2010. ARIAA ha inviato un messaggio al Presidente e al Consiglio di Amministrazione dell'INAF, in cui chiede che sia dato al personale conoscere nella loro interezza i commenti del Ministero alla bozza di Statuto. Inoltre chiede che i gruppi di lavoro per la preparazione dei Regolamenti non siano composti solo da personale amministrativo, ma siano allargati a rappresentanti del personale di ricerca.

27 settembre 2010. ARIAA ha inviato una lettera aperta al Consiglio Scientifico dell'INAF, con la richiesta di chiarire se il CS, o un suo membro rappresentanti, abbia mai rilasciato un parere sullo Statuto INAF che sopravanza quello del verbale 20/07/2010 (link esterno). A questa lettera aperta, il CS risponderà con un estratto di verbale (link esterno) della sua riunione del 1 ottobre 2010.

22 settembre 2010. Ha avuto luogo l'incontro tra il Presidente di ARIAA e rappresentanti del Ministero. Il nostro Presidente era stato invitato dal Direttore Generale Dott. Agostini per discutere la bozza di statuto dell'INAF, alla luce della precedente lettera di ARIAA rivolta al Ministro.
Resoconto (file PDF) dell'incontro.
- Documento (file PDF) con proposte di ARIAA presentato in occasione dell'incontro.
- Schema (file PDF, preparato da S.Ligori) dell'organigramma dell'INAF, come emerge dalla bozza di statuto.

5 settembre 2010. ARIAA si è rivolta al Ministro Maria Stella Gelmini, con una lettera (qui il testo in PDF) in cui esprime un giudizio critico dell'attuale bozza di nuovo Statuto INAF, ed avanza alcuni suggerimenti per un suo miglioramento.

Luglio 2010. ARIAA ha dovuto intervenire più volte, con il Presidente INAF ed i membri della Commissione per il nuovo Statuto (lettere del 2 luglio, 7 luglio, 12 luglio, 20 luglio, 26 luglio) e con il Consiglio Scientifico (lettere del 13 luglio, 18 luglio), per commentare e criticare vari articoli della bozza di Statuto, il taglio verticistico del nuovo INAF, nonché la politica dell'Ente di non informare né far partecipare il personale INAF in occasione di decisioni così importanti.

17 giugno 2010. ARIAA ha inviato alla Commissione per il nuovo Statuto INAF un comunicato di supporto a precedente lettera firmata da 571 dipendenti INAF. Il comunicato in particolare contesta la pratica di effettuare consultazioni tra i dipendenti su aspetti specifici fuori dal contesto complessivo della bozza di statuto.

9 giugno 2010. ARIAA si è ufficialmente registrata, depositando il seguente Statuto.

6 giugno 2010. E' stata inviata una Lettera Aperta (qui il testo in PDF), indirizzata al Presidente della Repubblica, Presidenti delle due Camere, Presidente del Consiglio e Ministri Competenti, in cui si rivendica l'importanza della ricerca astrofisica italiana, che i recenti tagli finanziari rischiano di danneggiare gravemente.

1 giugno 2010. Si è riunito, per via telematica, il primo Congresso Nazionale dell'associazione ARIAA (Verbale della riunione). In tale occasione si sono svolte le elezioni del primo Esecutivo Nazionale dell'Associazione.

 

Per ulteriori informazioni inviare un e-mail a: infoariaa.org